Aforismi: Lao Tzu (Tse) (Zi) Citazioni Famose

Citazioni Famose "Lao Tzu (Tse) (Zi)" - Aforismi

Abbraccia la semplicità e sii come un legno grezzo, riduci l'egoismo e abbi pochi desideri, abbandona la sapienza e sgombra l'animo dalle preoccupazioni.

Affronta le cose sul nascere, metti ordine prima che si manifesti il disordine.

Colui che capisce che quel che basta è abbastanza, ne avrà sempre a sufficienza.

Colui che conosce gli altri è sapiente; colui che conosce se stesso è illuminato.
Colui che vince un altro è potente; colui che vince se stesso è superiore.

Chi sa vincere non ha bisogno di dar battaglia, chi sa guidare gli esseri umani si mette al loro servizio.

Ciascuno assumendo la posizione inferiore conquista l’altro.

Da ogni minuscolo germoglio nasce un albero con molte fronde.
Ogni fortezza si erige con la posa della prima pietra.
Ogni viaggio comincia con un solo passo.

È meglio accendere una lampada, che maledire l'oscurità.

Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti, amare profondamente ci rende coraggiosi.

Esser di poche parole è secondo natura, perché un turbine di vento non dura tutta una mattina, un acquazzone non dura un giorno intero.

Fa più rumore un albero che cade che un'intera foresta che cresce.

Fai attenzione ai tuoi pensieri: diventano parole. Fai attenzione alle tue parole: diventano azioni. Fai attenzione alle tue azioni: diventano abitudini. Fai attenzione alle tue abitudini: diventano il tuo carattere. Fai attenzione al tuo carattere: diventa il tuo destino.

Gli esseri umani sono morbidi e flessibili quando nascono, duri e rigidi quando muoiono.

Il cielo e la terra perdurano nel tempo.
Essi durano perché non vivono per se stessi: perciò sono eterni.

Il buono non pretende di avere ragione; chi pretende di avere ragione non è buono.

Il saggio aiuta le innumerevoli creature a realizzare la loro natura e si astiene dall'interferire.

Il saggio non si mette in mostra e perciò risplende. Non si afferma e perciò si manifesta. Non si vanta e perciò gli viene dato merito. Non si gloria e perciò viene esaltato.

Il saggio pospone se stesso, ma è sempre davanti; esclude se stesso, ma si tiene lontano dai pericoli. Non è forse perché è senza fini personali che può realizzare i propri fini?

Il vero saggio per sé non provvede: se si spende negli altri, per sé acquista; e, più dona, più ottiene per se stesso.

Invece di maledire il buio, accendi una candela.

L'amore rende invincibili nell'attacco e nella difesa; quando il cielo viene in aiuto agli esseri umani, li protegge con il dono dell'amore.

La gentilezza delle parole crea fiducia. La gentilezza dei pensieri crea profondità. La gentilezza del donare crea amore.

La via che si può considerare la via non è una via invariabile; i nomi che si possono considerare nomi non sono nomi invariabili.

La via del saggio è agire, ma non competere.

La via del cielo aiuta, non fa danni; la Via del saggio agisce senza lotta.

La verità non consiste di belle parole; le belle parole non sono verità.

Le cose piu' morbide del mondo hanno la meglio su quelle piu' dure.

Nei momenti difficili usate uno specchio vi scorgerete sia la causa, sia la soluzione

Non cercare di splendere come la giada, ma sii semplice come la pietra.

Non dare fiducia significa non ricevere fiducia.

Niente esiste al mondo niente di più adattabile dell'acqua. E tuttavia quando cade sul suolo, persistendo, niente può essere più forte di lei.

Per raggiungere la conoscenza aggiungi qualcosa ogni giorno. Per conquistare la saggezza togli qualcosa ogni giorno.

Più lontani si va e meno si apprende e ci si avvicina alla verità. Per questo l'uomo saggio non cammina e arriva.

Più si risparmia, più si spende; più si accumula, più si perde. Chi sa contentarsi non si disonora, chi sa fermarsi non è in pericolo e può durare a lungo.

Quando due amici si comprendono completamente, le parole sono soavi e forti come profumo di orchidee.

Quella che il bruco chiama fine del mondo, il resto del mondo chiama farfalla.

Queste tre cose di per sé sono insufficienti. Ad esse dobbiamo aggiungere: abbraccia la semplicità e sii come un legno grezzo, riduci l'egoismo e abbi pochi desideri, abbandona la sapienza e sgombra l'animo dalle preoccupazioni.

Ricchezza e onori e in più arroganza si lasciano dietro rovina. A opera compiuta, ritirarsi: questa è la via del cielo.

Ricco è colui che basta a se stesso.

Rispondi in maniera intelligente anche a chi ti tratta stupidamente.

Sapere di non sapere è la cosa migliore. Fingere di sapere quando non si sa è una malattia.

Se hai un problema e puoi risolverlo è inutile che tu ti preoccupi, se non puoi risolverlo è altrettanta inutile la tua preoccupazione.

Si è responsabili non solo per ciò che si fa, ma anche per ciò che non si fa.

Un buon viaggiatore non segue la carreggiata. Un buon parlatore non ricorre agli insulti.

Un viaggio di mille miglia comincia sempre con il primo passo.

Tao Te Ching
Con illustrazioni di Franco Coletti
Il Libro del Principio e della sua Azione
Nuova versione commentata con uno studio sul taoismo a cura di J.Evola
Tao
Il libro della via e della virtù
Voto medio su 4 recensioni: Buono

Nessun commento:

Posta un commento