Aforismi: Gurdjieff Georges Ivanovic Citazioni Famose

Citazioni Famose "Gurdjieff Georges Ivanovic" - Aforismi

Aiuta soltanto chi si sforza di non essere un fannullone.

Cercate di immaginare in modo abbastanza chiaro voi stessi nell’ultima ora della vostra vita sulla terra...
Scrivete una specie di sceneggiatura di quest’ultima ora.

Chi si è liberato dalla malattia del "Domani" ha una probabilità di conseguire ciò per cui si trova qui.

Considera soltanto ciò che gli altri pensano di te, non ciò che dicono.

Considerate ogni ora come un’unità di Vita a se stante

E' utile soltanto la sofferenza consapevole.

Giudica gli altri da te e raramente ti sbaglierai.

Gradisci ciò che non piace.

Guardate i risultati di tutti i vostri sforzi del passato e pensate a quale significato ora hanno, nell’ultima ora della vostra vita.

Il Cristianesimo dice esattamente questo, amare tutti gli uomini. Impossibile. Allo stesso tempo è assolutamente vero che è necessario amare. Ma prima bisogna essere, solo dopo si può amare. Sfortunatamente, col passare del tempo, i moderni Cristiani hanno adottato la seconda metà, amare, ed hanno perso di vista la prima, la religione che avrebbe dovuto precederla. Sarebbe stupido da parte di Dio chiedere all'uomo ciò che questi non può dare.
Citazione raccolta in: Jacob Needleman, Lost Christianity, Doubelday, N.Y, 1980

Il mezzo migliore per ottenere la felicità nelle vita è la capacità di riflettere sempre esteriormente, mai interiormente.

In ogni momento noi possiamo estrarre le sostanze più sottili che possiamo chiamare ”l’essenza della vita”

La gente finge di sapere qualsiasi cosa su Dio, sulla vita futura, l'universo, le origini dell'uomo, l'evoluzione; ma, in realtà, non sa nulla, neppure su se stessa. E ogni volta che uno parla di qualcosa che non sa come se la sapesse, mente.

Lavoro su di sé… una cosa strana, impercettibile, ma per molti impossibile vivere senza.

L'energia impiegata per un atto di lavoro interiore viene immediatamente convertita per un nuovo impiego; quella impiegata dal lavoro passivo è perduta per sempre.

L'illusione suprema dell'uomo è la sua convinzione di poter fare. Tutti pensano di poter fare, ma nessuno fa niente. Tutto accade.

Meglio essere temporaneamente egoisti che mai giusti.

Meriterà il nome di uomo e potrà contare su ciò che è stato preparato per lui dall'Alto, solo colui che avrà saputo acquisire i dati necessari per conservare indenni sia il lupo sia l'agnello che gli sono stati affidati.
G.I. Gurdjieff, Incontri con uomini straordinari, Adelphi, Milano, 1977 (pag. 30)

Non amare l'arte con i tuoi sentimenti.

Non giudicare in base ai pettegolezzi.

Ogni momento, preso da solo, rappresenta una particella dell’eterna creazione.

Ordinariamente l’uomo vive semplicemente seguendo il flusso.
Non è semplicemente addormentato: è completamente morto.

Per estrarre dalla vita ciò che vi è in essa di più prezioso dovete essere capaci di fare un’operazione chirurgica sulle vostre emozioni.

Più difficili sono le condizioni di vita, maggiore è la possibilità di lavorare, perché tu lavori consapevolmente.

Pochi esseri umani hanno un'anima. Nessuno ha un'anima, alla nascita. L'anima va acquisita. Coloro che non ci riescono muoiono: ... Alcuni si danno un'anima parziale ... E infine un piccolo numero riesce ad avere un'anima immortale ...

Può essere giusto soltanto chi riesce a penetrare nella situazione degli altri.

Prendi il modo d'intendere dell'oriente e la conoscenza dell'occidente, poi mettiti a cercare.

Prima di tutto metti in pratica l'amore consapevole per gli animali; essi reagiscono con maggior prontezza e sono più sensibili.

Ricordati che sei venuto qui perchè hai capito la necessità di lottare contro te stesso e soltanto contro te stesso. Sii Grato dunque a tutti coloro che te ne forniscano l'occasione

Rispetta tutte le religioni.

Sappi che questa casa può essere utile soltanto a coloro che hanno già riconosciuto il loro non essere e credono sia possibile cambiare.

Se conosci ciò che è male e seguiti a farlo, commetti un peccato che è difficile perdonare.

Se non hai una mente critica per natura è inutile che tu rimanga qui.

Soltanto chi riesce a badare a un altro può disporre del suo.

Tratto caratteristico dell'uomo raffinato è la sua capacità di recitare alla perfezione qualsiasi parte voglia nella sua vita esteriore, mentre interiormente si mantiene libero ...

Una profonda sete di ricerca lo sospinse ad esplorare in prima persona gli ambiti meno noti dell'animo umano. Ed un'altrettanto profondo senso di rispetto per l'individuo lo indusse a indicare una possibile via di auto-conoscenza, ad istruire, ma senza insegnare.

«Una percentuale considerevole della gente che incontriamo per via è vuota dentro, cioè, in realtà è già morta. È una fortuna per noi che non lo vediamo e non lo sappiamo. Se sapessimo quante di queste persone sono in realtà morte e quante di queste persone morte governano le nostre vite, impazziremmo dall'orrore»

Uno dei motivi più forti per desiderare di lavorare per se stessi è il rendersi conto che si può morire in qualsiasi momento.

"Vi lascio in un bel casino!” (ultime parole di Gurdjieff in punto di morte)

Vivere ogni ora con sempre più maggiore profitto... Fate un piano dettagliato dell’ultima ora della vostra vita.

Nessun commento:

Posta un commento